La tua agenzia
Agenzia Generale di Messina

Polizze pediatri

Assicurazione Infortuni Collettiva ad Adesione


PER I SOCI SIMPe, SIPPS, SiMPeF, CIPe, SISPe e SINSPe


Generali Italia S.p.A., attraverso gli Uffici preposti dell’Agenzia Generale di Messina (Area Pediatri), da diversi anni collabora con i principali sindacati dei medici pediatri di libera scelta e con le principali società scientifiche dei medici pediatri per fornire loro polizze collettive a beneficio degli associati e un servizio di consulenza e assistenza altamente qualificato relativo all’area medica pediatrica.


In tale ambito si colloca la polizza infortuni collettiva ad adesione contratta da:

  • SIMPe,
  • SIPPS,
  • SiMPeF,
  • CIPe (nell’interesse degli iscritti ad uno dei Sindacati aderenti alla Federazione CIPe-SISPe-SINSPe).

  • PRECISAZIONI SULL’AMBITO DI OPERATIVITÀ

    L’assicurazione opera H24, vale in tutto il mondo e comprende anche gli infortuni derivanti:

  • da imperizie, imprudenze e negligenze gravi dell’Assicurato (a parziale deroga dell’art. 1900 del Codice Civile);
  • dalla pratica non professionale di qualsiasi sport, ad eccezione del paracadutismo e degli sport aerei in genere;
  • da movimenti tellurici, eruzioni vulcaniche e inondazioni;
  • dalla guida di qualsiasi veicolo o natante a motore;
  • da stato di guerra ed insurrezione;
  • e gli infortuni che l’assicurato subisca in qualità di passeggero di velivoli od elicotteri.


    Sono altresì considerati infortuni e quindi indennizzabili a termini di polizza i seguenti eventi:

  • la ernie addominali da causa violenta;
  • le rotture tendinee sottocutanee;
  • le lesioni muscolari da sforzo.

  • GLI ADERENTI HANNO FACOLTÀ DI SCEGLIERE FRA UNA DELLE SEGUENTI OPZIONI IL CUI PREMIO ANNUO FINITO PER ADERENTE-ASSICURATO VARIA A SECONDA DELLE GARANZIE E DELLE SOMME ASSICURATE



    GARANZIE PRESTATE

  • Morte (solo opzione TOP)
    Tale prestazione, che prevede in caso di decesso la liquidazione ai beneficiari della somma assicurata, vale anche in caso di morte presunta.
    E’ inoltre sempre operante la garanzia Rimpatrio salma fino ad un massimo di euro 5.000,00.
  • Invalidità Permanente da Infortunio
    L’indennizzo spettante per invalidità permanente si determina applicando alla somma assicurata la percentuale corrispondente al grado di invalidità accertato sulla base della tabella di legge (INAIL) anziché secondo la tabella ANIA. Si tratta di una differenza molto importante, in quanto, a parità di menomazione accertata, la tabella INAIL decreta un punteggio di invalidità permanente superiore alla tabella ANIA. Ad esempio, mentre con la tabella INAIL la perdita di un rene comporta una percentuale di invalidità permanente pari al 25%, secondo la tabella ANIA solo del 15%. Di conseguenza, l’indennizzo calcolato utilizzando come tabella di riferimento la tabella INAIL sarà maggiore rispetto a quello calcolato con la tabella ANIA.
    Inoltre, l'indennizzo spettante per l'invalidità permanente si determina senza deduzione di alcun punto percentuale di franchigia e nel caso di invalidità permanente grave (superiore al 60%) all’assicurato verrà liquidato il 100% del massimale assicurato.
    In più, se l’infortunio ha per conseguenze lesioni al viso che determinino deturpazioni o sfregi permanenti, la Società liquida un’ulteriore indennità per menomazioni estetiche fino ad un massimo di euro 60.000,00.
  • Indennità giornaliera da ricovero per infortunio
  • Indennità giornaliera da ingessatura
    La garanzia opera, oltre che nel caso di applicazione di apparecchio gessato, anche qualora all’assicurato sia stato applicato un tutore immobilizzante esterno equivalente e quando, non sia stato clinicamente possibile applicare l’ingessatura o il tutore immobilizzante esterno equivalente.
  • Rimborso spese sanitarie e di trasferimento in centro ospedaliero attrezzato in caso di infortunio
    La garanzia è prestata senza franchigie e sottolimiti di indennizzi
  • Indennità aggiuntiva per la costituzione di una rendita Rendita Vitalizia per invalidità grave (solo opzione TOP)
    In caso di infortunio con postumi invalidanti di grado pari almeno al 66%, la Società corrisponde all’Assicurato la somma necessaria per la costituzione di una rendita vitalizia immediata mediante la stipulazione di un apposito contratto di assicurazione con la Società.
  • Per aderire, occorre scaricare la documentazione del Sindacato o della Società scientifica a cui si è iscritti, o ci si vuole iscrivere, e seguire le istruzioni indicate nel documento “Modalità di adesione e moduli da compilare e inviare”.
    Per ricevere maggiori informazioni o assistenza CLICCA QUI.


    Al fine di tutelare sotto ogni aspetto la categoria dei medici pediatri, Generali Italia, attraverso gli uffici preposti dell’Agenzia Generale di Messina (AREA PEDIATRI) propone una serie di soluzioni create su misura, tra cui la polizza di Responsabilità Civile Professionale, la polizza di Tutela legale e la polizza dello studio medico.
    Per saperne di più CLICCA QUI.